Su di me

“Looking beyond the embers of bridges glowing behind us
To a glimpse of how green it was on the other side”

~ Pink Floyd, High Hopes

Vent’anni, una dipendenza pericolosa per la musica – dal progressive al power metal, passando per le soudtrack e la musica a cappella – e una altrettanto pericolosa per tutto ciò che concerne la Norvegia, i Vichinghi e il Nord in generale. Studio Scienza dei Materiali e nel tempo libero infesto l’Internet tutto con le mie storielle.

Scrivo dalla veneranda età di undici anni e mezzo, ma nessuno, nemmeno io stessa, mi ha presa sul serio e con buone ragioni fino ai diciotto, quando ho deciso che, se avessi voluto fare della scrittura il mio lavoro, forse sarebbe stato il momento di iniziare a studiare. Da allora, ho divorato quanto più materiale reperissi riguardante le tecniche narrative e la teoria della narrativa e cerco di applicare ciò che ho imparato come mi riesce.

Amo la fantascienza, il fantasy, i romanzi storici; leggo volentieri anche thriller e romanzi d’avventura, ma sono più felice se ritrovo in essi del sovrannaturale – insomma, preferisco i libri d’azione, anche se non disdegno affatto, in essi, le storie d’amore colme di angst, così, giusto per aggiungere quella sofferenza in più ai protagonisti mentre sono impegnati a salvare il mondo e/o sopravvivere.

Sono una INTP in totale balia della propria Ne, femminista e sostanzialmente atea – salvo rari sprazzi di paganesimo – e manco del dono della sintesi; devo ancora capire se purtroppo o per fortuna.

Detesto gli avverbi, il caldo torrido, l’internet lento, gli idioti; adoro il profumo dei libri, le descrizioni, i muffin, il worldbuilding, le librerie.

Il sarcasmo acido fa parte di me tanto quanto il mio braccio destro – per cui siete avvertiti, se girerete per questo blog ne troverete fin troppo – ed è altrettanto per la puntigliosità, l’ossessione per la grammatica e l’odio eterno nei confronti di virgole tra soggetto e verbo, Mary Sue, mondi creati a casaccio e trame illogiche.

Dato che nella vita è importante la coerenza, ho un amore spropositato per il Trashume.

Insomma, sono una persona noiosa, più o meno.

… cosa dicevamo, sulla sintesi?

 

Link:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...